Intervista a Gianfranco Vivian di AGSM AIM

gianfranco vivian foto

Gianfranco Vivian, vicepresidente del Gruppo AGSM AIM, ci presenta l’azienda nata dall’unione di Verona e Vicenza per vincere la sfida di offrire servizi essenziali e ad alto valore aggiunto per il cittadino e per lo sviluppo delle imprese, degli enti e delle istituzioni del territorio. La multiutility nasce il 1° gennaio 2021 dall’integrazione tra le società Agsm Verona e Aim Vicenza e può contare su oltre 2000 dipendenti. Sviluppo sostenibile, tutela dell’ambiente e attenzione alle esigenze delle persone che vivono il territorio saranno portate in “Relazionésimo 2030 – Expo Summit delle Relazioni”.

Perché AGSM AIM ha deciso di partecipare al primo format europeo B2P – Business to People and Planet – Delle Relazioni?

Prima di tutto perché coinvolgerà uno dei territori di maggior lavoro della nostra Azienda e poi sicuramente per la tipologia di evento, incentrato sulle Relazioni, che è uno dei nostri obiettivi prioritari per avere stabilità di rapporto. Una nuova sfida che ci incuriosisce, ma non ci spaventa. Vogliamo essere protagonisti del futuro.

Esperienze pluriennali che si sono fuse con l’unione di Vicenza e Verona. Quale pensa possa essere il contributo che potrete portare in Fiera?

Vorremmo contribuire con la nostra visione di futuro basato su un’economia circolare che cerchi di risparmiare il più possibile le risorse del nostro Pianeta. Quindi provare ad indirizzare le persone a comportarsi in modo virtuoso sia per il loro bene che per mantenere al meglio il territorio e, di conseguenza, l’umanità.

Perché è importante che le persone partecipino a “Relazionésimo 2030”? Quale messaggio vorreste che si portassero a casa?

Sarebbe importante riuscire a far comprendere che è necessario cominciare ad avere più contatti, far contare di più il rapporto umano tra persone e comunità. Un messaggio fondamentale anche alla luce di quello che sta avvenendo in Europa. Le relazioni sono uno dei capisaldi dell’evento a cui parteciperemo. Un evento che non si basa sulle produzioni materiali, ma deve portare spiritualità.

AGSM AIM è un’impresa strettamente legata al territorio che gestisce servizi di base come la fornitura energetica, un bene comune. In un quadro complesso come quello attuale, in cui le fonti di energia stanno affrontando uno stress-test, quanto sono importanti le relazioni con gli utenti-cittadini?

Sono fondamentali. Per questo agiamo in più direzioni: calmierando al massimo gli aumenti che ricadono addosso anche a noi e aiutando gli enti locali, ad esempio, con i trasferimenti di utili per poter dare una mano alle fasce più deboli o con il servizio di rateizzazione per scavallare questo difficile periodo. Senza dimenticare il rapporto con Caritas per assistere le famiglie bisognose. In questi e in altri modi vogliamo essere presenti sul territorio. 

Iscriviti alla Newsletter

Resta sempre aggiornato sulle novità di {Relazionésimo2030}*

Richiedi informazioni

Oppure, contattaci

Silvia Cecchineri Brand Manager commerciale@beatevivo.com +39 0444 560246